L’impianto dentale: le 5 domande più frequenti

Home / News / L’impianto dentale: le 5 domande più frequenti

L’impianto dentale: le 5 domande più frequenti

L’implantologia è il ramo dell’odontoiatria che si occupa della sostituzione dei denti mancanti con gli impianti dentali. È una specializzazione abbastanza recente. La soluzione adottata prima per risolvere il problema della mancanza dei denti era fondamentalmente il ricorso a protesi dentali.
L’impianto dentale è più efficace, nel lungo periodo non porterà a fastidi come invece succede per le protesi mobili.

L’obiettivo principale dell’implantologia è quello di ripristinare la piena efficienza in apparati masticatori compromessi evitando le conseguenze che la mancanza dei denti possono avere sulla qualità della vita delle persone. Vediamo alcune delle domande più frequenti che riguardano l’impianto dentale e in generale l’implantologia.

1. Cos’è un impianto dentale?

È una radice artificiale in titanio che viene ancorata all’osso e che funziona come supporto a singoli denti, a gruppi di denti o protesi completa. Il materiale utilizzato per l’impianto è il titanio, metallo biocompatibile non tossico e resistente alla masticazione.

2. Fa male?

L’inserzione dell’impianto nel tessuto osseo non è dolorosa, poiché avviene in una parte del corpo priva di nervi. Basta una semplice anestesia locale per eseguire l’intervento.

3. Rimarrò senza denti durante il trattamento?

Nella maggior parte dei casi è possibile impiegare una soluzione proteica provvisoria, fisso o mobile, fino a quando non sarà applicata quella definitiva. In altre parole la risposta è NO, il paziente non rimarrà senza denti nei 3 o 4 mesi nel processo di guarigione.

4. C’è rischio di allergia o di rigetto?

Il rischio è praticamente nullo. Gli impianti sono altamente biocompatibili.

Per quanto riguarda il rigetto degli impianti è possibile affermare che questa minaccia è inesistente. Questo mito viene spesso utilizzato da dentisti per giustificare una mancata osteointegrazione dovuta probabilmente a infezioni batteriche a causa della scarsa sterilizzazione o a natura tecnica.

5. Quanto dura un impianto dentale?

Secondo alcune statistiche e studi attuali, pubblicati su Pubmed, nel 98% dei casi l’impianto dentale dura oltre 10 anni.

 

Related Posts

Leave a Comment

Le 9 spiaggie più pericolose al mondoGli-effetti-del-fumo-sui-denti