Denti bianchi e alimenti: quali evitare e quali preferire

Home / News / Denti bianchi e alimenti: quali evitare e quali preferire

Denti bianchi e alimenti: quali evitare e quali preferire

Avere denti bianchissimi da mostrare in sorrisi smaglianti è il sogno di tutti ed è un biglietto da visita veramente importante. È quindi importante imparare a destreggiarsi tra gli alimenti che sono dannosi e quelli che, al contrario, contribuiscono a lucidare lo smalto in modo naturale.

La lista degli alimenti da mangiare per prendersi cura dei denti e farli rimanere bianchi e splendenti, il più a lungo possibile, comprende soprattutto frutta e verdura.

Le mele sono tra i cibi più indicati. Sbiancano naturalmente i denti e aiutano a neutralizzare i batteri che causano la placca e l’alito cattivo.

Anche le pere, le fragole e i kiwi sono ottimi. Masticare frutta secca, come le mandorle o le noci, aiuta a rimuovere le macchie e la placca dalla superficie dei denti. Da inserire nella dieta per avere denti bianchi ci sono le verdure verdi, come i broccoli che aiutano a ripulire e a spazzolare i denti in maniera naturale.

 

Il limone è un alleato contro l’ingiallimento dei denti e lo si può usare per fare dei risciacqui, non esagerando però perché la sua acidità potrebbe causare l’indebolimento dello smalto. Anche la salvia è un ottimo sbiancante naturale, che può essere utilizzato una o due volte a settimana per mantenere i denti bianchi.

Related Posts

Leave a Comment

ricerca-personaledenti-sani